versetti

lavarsi il viso

dalle carezze e dai baci

giocare a carte lungo i tavoli

dei vecchi

incontrare il desiderio dimenticato

aspettare,

l’idraulico scortese

le telefonate fastidiose

l’autobus che ti scappa apposta

la tosse in corsia

il saltimbanco all’incrocio

i figli che non senti,

la città

apparente

perfetta e coinvolgente non perdona

ad ogni angolo

un saccente

un facoltoso e un misero che respirano.

1 commento su “versetti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...